Se dovessimo fare un’analisi delle principali classi di attivo nei primi sei mesi 2018, ci ritroveremmo nella maggior parte dei casi con una situazione di pareggio. Quasi tutte le asset class azionarie e obbligazionarie ci mostrano un andamento vicino allo zero e sono state tutte accomunate da un fattore: un forte aumento della volatilità rispetto all’anno precedente. L’eccezione in negativo del primo semestre è rappresentata dai mercati emergenti. Cosa aspettarsi adesso. La Market View di luglio 2018 di Raiffeisen Capital Management.

About the Author

Related Posts

I dati microeconomici sono i veri protagonisti di agosto. Tutti i dati relativi agli utili...

Ramez Naam è un futurologo e autore di origine indiana che ha lavorato a lungo per Microsoft. Cosa...

Ken Hughes, noto comportamentalista degli acquisti e studioso della psicologia dei consumi,...