L’allarme clima non si arresta. Secondo l’ultimo report del World meteorogical organization (Wmo), le concentrazioni di gas serra nell’atmosfera hanno raggiunto dei livelli record nel mondo: nel 2017 le concentrazioni di biossido di carbonio (CO2) hanno raggiunto le 405,5 parti per milione (ppm), mentre erano a 403,3 ppm nel 2016 e a 400,1 ppm nel 2015. Nessuna azione politica e industriale fatta finora indica una prossima inversione di questa tendenza che è il fattore determinante del cambiamento climatico, dell’innalzamento del livello del mare, dell’acidificazione degli oceani e di un aumento del numero de dell’intensità dei fenomeni meteorologici estremi.

Diritto d’autore: unsplash-logoJon Tyson

About the Author

Related Posts

C’era una volta un tempo in cui la sostenibilità non era considerata un valore per gli investimenti...

L’immagine dei turisti in fila per salire sulla vetta dell’Everest è la fotografia di come il...

Per i gestori di fondi praticare l’Engagement, ovvero la seconda strategia sostenibile per...