MERCATI

A gennaio l’economia russa ha registrato un tasso di crescita di circa il 2%, superiore a quello del quarto trimestre del 2017. A causa del basso tasso d’inflazione, in marzo la banca centrale ha nuovamente ridotto il tasso d’interesse di riferimento al 7,25% e all’inizio di aprile gli Stati Uniti hanno imposto nuove...

In linea di principio, la normalizzazione dei tassi d’interesse è un segnale positivo, poiché indica che l’economia si trova su un terreno solido. Pertanto, gli investitori non dovrebbero essere troppo preoccupati, soprattutto quando si tratta di mercati azionari. D’altro canto, è chiaro che l’inasprimento della politica...

Il mese di febbario 2018 ha risvegliato il mercato dall’idilliaco contesto di bassa volatilità. E con il ritorno delle oscillazioni tipiche del mercato è importante focalizzarsi su quello che conta nel medio periodo: i dati fondamentali. La Market View di marzo 2018 di Raiffaisen Capital Management.

Dopo oltre tre anni stiamo per entrare nella fase finale del programma di acquisto di asset avviato dalla BCE nel marzo del 2015. L’importo, inizialmente pari a 60 miliardi mensili, è salito a 80 miliardi l’anno successivo, per poi essere ridotto nuovamente a 60 miliardi nel secondo trimestre del 2017 e a 30 miliardi...

L’indice S&P 500 ha guidato i rialzi del mercato azionario degli ultimi 9 anni, battendo la stragrande maggioranza delle altre borse e tutto sommato, calcolando anche la debolezza del dollaro degli ultimi semestri, chi ha scelto di sovra-pesare l’azionario USA ha certamente fatto una scelta corretta. Oggi però il dubbio...