MERCATI

I dati macroeconomici delle ultime settimane hanno rafforzato il trend di debolezza che ormai accompagna gran parte delle economie sviluppate e non. A preoccupare è la discesa dell’Indice IFO tedesco, che misura la produttività aziendale, sceso su livelli che non si vedevano dalla crisi del 2008 in concomitanza con la...

Nell’ultimo mese quasi tutti i mercati azionari hanno subito perdite, con un calo maggiore per i mercati emergenti rispetto ai mercati sviluppati. La continua escalation della guerra economica tra USA e Cina, i dati economici ultimamente ancora deboli in quasi tutte le regioni del mondo e le aspettative sugli utili...

I dati congiunturali della Cina non indicano ancora alcuna radicale svolta in positivo. L’economia è cresciuta solo del 6,2% nel secondo trimestre 2019 rispetto allo stesso trimestre del 2018, il valore più basso dal 1992. Dopotutto, il commercio al dettaglio e la produzione industriale nel secondo trimestre sono...

La ripresa di inizio estate dei mercati è stata trainata soprattutto dalle banche centrali degli USA e della zona euro che hanno promesso nuovi stimoli di politica monetaria. Dati congiunturali negativi diventano quindi, per ora, di nuovo buone notizie per i mercati azionari e obbligazionari, perché rendono più...

Sebbene i mercati emergenti continuino a crescere e offrano ottime opportunità di investimento, potrebbero esserci alcune ragioni per cui la crescita macroeconomica non viene colta con i rendimenti azionari. Vediamo perché: I mercati emergenti sono cambiati. Molti anni fa, le aziende più importanti con una...