Le dinamiche politiche sembrano aver perso di rilevanza, ma che potrebbero riaffiorare in qualsiasi momento, è un aspetto che fa ancora riflettere. A dicembre però è la crescita economica ad essere sotto osservazione, con l’America che continua a crescere in maniera più debole, e uno dei temi dirimenti del 2019: il cambio di passo nella politica delle banche centrali. Il sentiment sui mercati è cambiato, ma non c’è estremo timore, la correzione è momentanea e l’asset allocation in queste fasi è attendista. La market view di dicembre di Raiffeisen Capital Management.

About the Author

Related Posts

Il netto crollo a livello globale dei mercati azionari è stato seguito da una forte ripresa ad...

Nelle ultime settimane il fronte del coronavirus ha rallentato in Europa e in gran parte dell’Asia....

La pandemia Covid-19 è stata definita l’ultimo Cigno nero della storia dei mercati. Erano 12 anni...