La storia d’amore tra gli italiani e gli immobili è lunga e non conosce crisi. Ma questo amore è davvero ben riposto? Una interessante analisi di Fabrizio Crespi, Docente e Ricercatore di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università degli Studi di Cagliari e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, pubblicata su Contemplata, pone la questione centrale dell’investimento in immobili: a quale scopo farlo? E distingue due categorie di investimento: immobili a uso personale; immobili a uso investimento.

Leggi qui l’articolo a cura di Fabrizio Crespi apparso sul Contemplata.

Diritto d’autore: Photo by Pascal Meier on Unsplash

About the Author

Related Posts

Al momento quasi nessun altro tema sta dividendo gli investitori tanto quanto le cosiddette...

Tutto il mondo sta vivendo sempre più a lungo, persino i Paesi cosiddetti giovani. In Italia e in...

Gran parte dei dati economici più recenti provenienti dall’India sono stati positivi. La produzione...